Una proposta concreta alla crisi: CERTIFICATI DI COMPENSAZIONE FISCALE

L’economia è ferma?
Non ci sono soldi?
A settembre ci saranno licenziamenti in massa?

Io dico che oggi una via d’uscita c’è, ed è a portata di mano. Grazie ad un pool di economisti di primissimo livello oggi presenteremo in Commissione Finanze i CERTIFICATI DI COMPENSAZIONE FISCALE.

-Sono titoli dematerializzati emessi dallo stato a fronte della promessa della concessione di uno sconto fiscale alla scadenza.

-Nel corso del periodo di validità queste obbligazioni possono essere scambiate tra operatori, diventando così uno strumento di pagamento per l’acquisto di beni o servizi, oppure detenute fino alla scadenza, maturando un buon tasso di interesse.

-Possono essere anche scambiati sul mercato secondario, ma, in ogni caso mai rimborsati dallo Stato prima di due anni.

Quali effetti avranno? Dal punto di vista economico lo Stato conta di produrre, attraverso l’aumento della domanda interna, uno choc economico sul mercato tale da produrre un nuovo gettito fiscale abbastanza significativo da coprire l’emissione dei #CCF.

  • L’uso di una moneta complementare per gli scambi non è nuovo. In Italia il caso più clamoroso è quello del Sardex, un circuito virtuoso che si basa fondamentalmente su una buona velocità della circolazione della moneta e sull’esclusività delle attività e degli esercizi commerciali a cui viene concessa la possibilità di ricevere pagamenti in questa valuta. Chi aderisce al circuito sa di non avere concorrenti nel proprio raggio territoriale. Anche in Svizzera un’esperienza simile, ha avuto successo. Il Sardex rientra tra le iniziative di venture capital finanziate da #CDP

Determinante sarà il ruolo delle aziende pubbliche: accettare il pagamento del biglietto di #Trenitalia o fare benzina presso i distributori #Eni con i #CCF spingerà anche le altre multinazionali ad accettare questa forma di pagamento!

CONTINUARE A RIPETERE “I SOLDI SONO FINITI” NON SERVE PIU’. LA VIA DI USCITA DAL TUNNEL C’E’ E LA COMMISSIONE FINANZE LA PERSEGUIRA’ FINO IN FONDO!