Politica fiscale, il governo fa “pace” con gli strati sociali più poveri

Povertà e povertà estrema. Termini ridimensionati se non cancellati dalle priorità politiche degli ultimi governi. I loro sforzi si sono concentrati verso il benessere dei ceti medio – alti. Scelte inaccettabili considerando la crisi economica che dal 2008 ad oggi ha di fatto incatenato i soggetti economicamente più fragili al loro destino. L’introduzione di misure

Maggiori informazioni


Banca Carige: proteggiamo i piccoli risparmiatori, basta fare affari con le banche in difficoltà!

Il cambiamento delle istituzioni politiche è intimamente legato al cambiamento di mentalità degli attori economici e di chi li circonda. Sembra una affermazione banale, ed invece è il limite davanti al quale si sono trovati davanti tutti i governi, dalla nascita dell’Unione Europea ad oggi. Tanto che si è costruita nell’opinione pubblica l’impressione che alcuni

Maggiori informazioni


Nuove giravolte politiche dell’amministrazione comunale di Bracciano

Apprendo a mezzo stampa delle nuove giravolte politiche compiute dall’amministrazione comunale di Bracciano. A pochi mesi dalle elezioni Europee, il “civismo” del sindaco Tondinelli assume i contorni della destra ortodossa. Scelte politiche già viste in tanti altri comuni, dove dietro la voglia di rinnovamento si convoglia la necessità di darsi una credibilità ed un tono

Maggiori informazioni